Project Description

Nata a Brescia l' 11 marzo 1966 e a Brescia residente. Formazione. Consegue il diploma di ragioniera nel 1985 all’ITC Marino Ballini di Brescia: 52/60. Nel 1988 e 1989 frequenta gli Itinerari Teatrali del C.U.T. di Brescia (Centro Universitario Teatrale presso l'Università Cattolica di Brescia), dove segue seminari di dizione, espressione corporea, mimo con M. Flach, tecnica della commedia dell'arte sotto la guida di E. Bonavera e recitazione con M.C. Toaldo, direttore del corso. Da lì in avanti prosegue gli studi in ambito teatrale e nell’ambito della comunicazione in genere, da autodidatta. Fondamentale per la sua formazione artistica l’incontro con Mina Mezzadri, Cesare Lievi, Giacomo Andrico e Monica Conti. Nel 1991 inizia lo studio della danza contemporanea con le insegnanti: Antonella Massussi e Giulia Gussago a Brescia. Nel periodo 1998 e 1999 frequenta workshop con Virgilio Sieni, Eugenio De Mello e Giorgio Rossi. Come danzatrice partecipa a numerose creazioni, tra cui “Table Dame”(‘97), coreografia di Antonella Massussi (finalista al concorso internazionale di coreografia contemporanea “Ballet Gesellschatt” di Hannover D). Dal 2011 studia con la Compagnia di danza Manuela Bondavalli. Esegue come perfomer in CONTAINER FEST 2013 Assolo per la coreografia di Stephanie Skura e Manuela Bondavalli. Nel 2014 è sul palcoscenico del Teatro Grande di Brescia in Di fronte agli occhi degli altri progetto speciale per il quarantennale della strage di Brescia di Virgilio Sieni. Come insegnante Nel giugno 1998 per l’Università Cattolica Sede di Brescia – Fondo Sociale Europeo  insegna recitazione in un Corso post lauream per esperti in animazione teatrale. Dal 2001 ad oggi collabora con il Dipartimento di Salute Mentale ASST Spedali Civili Brescia come responsabile del corso di animazione teatrale in ambito riabilitativo e curando la messa in scena degli spettacoli per il pubblico presentati dai gruppi di lavoro afferenti a due diverse unità operative. Dal 2011, nel medesimo ambito riferito all’animazione teatrale a scopo riabilitativo in ambiente psichiatrico e con l’ASST Garda (Bs) conduce tre gruppi di laboratorio teatrale presso il le unità operative di Lonato, Salò e Leno. Dal 2016 inizia la sua collaborazione anche con l’IRCCS Centro S. Giovanni di Dio – Fatebenefratelli di Brescia, presso l’unità operativa Psichiatrica Bonardi. Con il Centro Diurno e dal 2009 con la CRA (Comunità Riabilitativa ad Alta Assistenza) di Brescia - cura la messa in scena di: Amleto kaleidoscope da l’Amleto di W. Shakespeare (Brescia dicembre 2010 e Castrezzato - Bs giugno 2011) Domine! (Brescia marzo 2012) Nel 2013 ha curato la messa in scena e la drammaturgia di Parole povere spettacolo evento in memoria della Strage di Piazza Loggia (Bs) e ispirato ai temi della Giustizia e dalla poesia di Pierluigi Cappello, con il gruppo Teatro del Cicaleccio – DSM (UOP 22); Spedali Civili Brescia in collaborazione con la Casa della memoria di Brescia A due. Ah! (2014) da Delirio a due di Ionesco Campana (2014) dalla poesia di Dino Campana, I canti orfici. Nel 2015 Ventagli, quattro scene da ‘Il ventaglio’ di Carlo Goldoni. Nel 2016 Il Ventaglio – un atto e qualche scena del secondo da il ‘Il ventaglio’ di Carlo Goldoni. Nel 2008 2010/11 2012/13 2015/16 svolge laboratori e cura la messa in scena di spettacoli nella Scuola Media Statale presso l’Istituto Comprensivo di Concesio (Bs) e dal 2012 al 2016 nella scuola media di Verolanuova. Negli anni 2011/12 e 2012/13 è insegnante di Public speaking presso il Centro San Clemente (Bs) Nel 2012 è insegnante di Public Speaking presso MachinaImpresa (Bs) in un progetto di Sviluppo del modello Machina per l’implementazione delle capacità imprenditoriali dei giovani. Dal 2012 è insegnante di recitazione presso Residenza Idra a Brescia. Dal 2016 è insegnate e cura la messa in scena del gruppo Quartodirosso TeatroResistenzeSogni: progetto teatrale e di inclusione sociale aperto a chiunque. Attività Professionale in qualità di attrice Il debutto come attrice professionista avviene nel 1993 lavorando poi coi seguenti registi: Mina Mezzadri, Paolo Bessegato, Sandro Sequi, Monica Conti, Mario Morini, Giacomo Andrico e Cesare Lievi. Dal 1993 al 1996 e dal 2003 al 2010 ha lavorato con il CTB Centro Teatrale Bresciano. Nel settembre 2004 lavora per il Teatro Franco Parenti di Milano alla messa in scena di  Molly dall’Ulisse di James Joyce – Regia Mario Morini. Nella stagione 2010/2011 ha lavorato a Udine con il CSS Teatro Stabile di Innovazione del Friuli Venezia Giulia. Alcune tra le produzioni a cui ha partecipato in qualità di attrice 1993 Pel di carota regia Fausto Ghirardini prod. CTB – teatro ragazzi Nel ‘94 è Ansberga nell’ Adelchi di A. Manzoni, regia di Mina Mezzadri, con Pino Micol, Franco Sangermano, Paolo Bessegato, Roberto Trifirò, Monica Conti, Patrizia Zappa Mulas e Tonino Pierfederici. Nel ‘95 è Maria e Eva nel Bibbiù di A. Platto regia di Paolo Bessegato, prodotto dal CTB. 1996 partecipa a Macbeth di W. Shakespeare, regia di Sandro Sequi, prodotto dal CTB. 2001-2003 Tistano dal Tristano di Thomas Mann, drammaturgia e regia Mina Mezzadri. Con il Tristano ottiene quattro menzioni per il Premio Ubu 2003. 2003-2004 e 2004-2005 La brocca rotta di H. Von Kleist (CTB –ERT) regia Cesare Lievi 2006 Wormholes ideazione e testo Cristina Bonfanti regia Lucio Morelli (Prod. Eutopie Theatra Milano) Nel 2006 è interprete dell’operina del Maestro Giancarlo Facchinetti: La moglie con le ali (Festival le X Giornate) 2006-2007 Il mio amico Baggio di C. Lievi (CTB) regia di Cesare Lievi; Galileo Galilei. Un processo ispirato al libro Galilei eretico di Pietro Redondi - regia Giacomo Andrico, prod. indipendente Marzo 2007 Faust e Bauci di J.W.Goethe drammaturgia di Peter Iden (CTB) regia di Cesare Lievi 2007-2008 L’una e l’altra di Botho Strauss (CTB) regia di Cesare Lievi. Per questo spettacolo Lievi ha ricevuto il premio dell’Associazione Critici Italiani 2008 come miglior spettacolo dell’anno 2008. 2007-2008 La suggeritrice di Cristina Bonfanti e Giacomo Andrico - regia di G.Andrico (prod. Eutopie MI e Compagnia dei Prossimi) 2008 Zanzanù e altre storie de pora è uno spettacolo scritto in lingua e ideato da Giuseppina Turra con Piergiorgio Cinelli e Daniele Gozzetti 2008-2010 prod. Centro Teatrale Bresciano: La Badante testo e regia Cesare Lievi. Per la Badante, Lievi ha ricevuto il Premio UBU come migliore novità italiana del 2008 e il Pegaso d’oro intitolato a Ennio Flaiano per la regia dello spettacolo. Novembre 2008 Inverno di John Fosse (CTB) regia di Cesare Lievi. 2010-2011 prod. CSS Udine e Teatro Giovanni da Udine: Il vecchio e il cielo testo e regia Cesare Lievi. La brocca rotta (stagione 2004-2005 e 2005-2006) e Il vecchio e il cielo (stagione 2010-2011) saranno in cartellone anche al Piccolo Teatro di Milano. 2011-2012 prod.Fondazione Castello di Padernello (Bs): Finale di partita per attore e pupazzo da Samuel Beckett regia Giacomo Andrico. 2013 è attrice protagonista di Fuori tema - Tre atti clinici – nuova produzione della Fondazione Nymphe del Castello di Padernello (BS) - regia di Giacomo Andrico; 2014 debutta al Teatro Grande di Brescia nello spettacolo Cuore per la regia di Silvia Costa prod. Fondazione Teatro Grande Brescia. Altre attività Dal 1995 è la voce che accompagna il coro di canti popolari Le rocce roche di Brescia, diretto da Giambattista Tura. Nel 1997 partecipa alla prima edizione del Festival della letteratura di Mantova con le letture: Diapason – per voce recitante e coro di 20 elementi – diretto da Isabella Placchi; Caok caok! Con Fausto Ghirardini Voci Kim Ci Gon, Lee Ji Yon, Seo Dunam, Jeong Yun, Cho Hycong In. E' stata assistente di Fabio Cavalli nello spettacolo Sotto l’erba dei campi da golf (1996 CTB) così come da assistente ha collaborato al movimento nella regia di Monica Conti (1998-1999) a Chiaravalle nelle Marche in Bambini di notte testo di Filippo Soldi su alcuni fondamenti del pensiero montessoriano. Nel 2002 inizia la collaborazione con l'artista visivo tedesco Volker Lang per due installazioni a Venezia e Amburgo (D) ispirate alla poesia di Andrea Zanzotto per quattro attori. Nel 2003 e 2004 con Daniele Gozzetti: Dialetrock progetto voluto e curato dalla Provincia di Brescia all’interno del progetto Dialettalia per le scuole superiori. Nel 2009 è special guest nel disco di Oscar Del Barba “Tre gosse de luna” come voce recitante (Ed. Abeat for jazz); è ideatrice e fondatrice con Giacomo Andrico del Centro di documentazione teatrale Foppa 3 presso il Castello di Padernello (Borgo San Giacomo – Brescia). Il Foppa 3 è intitolato alla memoria di Mina Mezzadri e ospita tutta l’ importante produzione teatrale della regista e co-fondatrice del Teatro Stabile a Brescia. Dal 2013 al 2015 è ospite del Centro artistico Alik Cavaliere di Milano in collaborazione con la NABA di Milano e a cura di Giacomo Andrico presente reading d’autore e performace. 2013: partecipa come attrice alla lettura scenica di Lettere luterane - di Pier Paolo Pasolini regia di Giacomo Andrico; è voce recitante  in Pierino e il lupo di Prokofiev Festival pianistico internazionale di Brescia e Bergamo, direttore Roberto Tolomelli; cura la drammaturgia e la messa in scena per la scuola Media dell’Istituto Comprensivo di Concesio (Bs) dello spettacolo Il Silenzio, relativo al progetto “Teatro per la giornata della memoria” ispirato dal romanzo ‘Il silenzio del mare’ di Vercors e con il quale vince il premio ANPI Brescia concorso “I giovani, la memoria, la storia, la cittadinanza” rivolto alle scuole di ogni ordine e grado della città e della Provincia; Entra a far parte della compagnia di teatro popolare Cavalli-Duranti e va in scena, con la regia di Giacomo Andrico, in Miseria e nobiltà di E. Scarpetta. Cura gli esiti di laboratori svolti nelle scuole: Media di Verolanuova e Istituti di scuola superiore Abba-Ballini e Lunardi insieme. Nel 2014 partecipa a Un libro per piacere! Legàmi rassegna di letture organizzata dal sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano presentando una scelta di brani dal libro Una stella incoronata di buio – Storia di una strage impunita di Benedetta Tobagi – Einaudi accompagnata dall’autrice e Manlio Milani, presidente dell’Associazione Casa della Memoria di Brescia. Nel gennaio 2015 è interprete de Les Chansons de Bilitis di Debussy con il Dedalo Ensemble diretto dal Maestro Vittorio Parisi. A cura di Giacomo Andrico legge con Alessandro Mor Ligabùn Una ballata con Za, testo di Cesare Zavattini. Nel settembre 2015 partecipa a Fiaba femmina percorso di ricerca sfociato in una lettura teatrale attorno a Emily Dickinson, drammaturgia a cura di Monica Conti, con Monica Conti e Sergio Mascherpa. Nel 2016 è la voce narrante del documentario Per Vanni Scheiwiller regia Marco Poma da un’idea di Alina Kalczynska Scheiwiller, sceneggiatura Laura Novati – Metamorphosi editrice. Nell’aprile 2017 interpreta il personaggio di Amanda nello Zoo di vetro di T. Williams regia Rajeev Badhan prod. Ass.SlowMachine – Rassegna Belluno Miraggi. Nel novembre 2017 partecipa come performer all’interno del Wonderland Festival (Prod. Teatro Idra, Brescia) Festival di Teatro Contemporaneo, all’evento 5 Minutes. Nel 2018 ripresa dello Zoo di vetro.

Project Details

Categories:

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers